Microsoft a sorpresa: GDPR per tutto il mondo

23 Maggio 2018/0/2
Home / Blog / GDPR / Microsoft a sorpresa: GDPR per tutto il mondo

Bandiere EUIl GDPR è il nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati che ancora prima di entrare in vigore (25/5/2018) ha dato parecchi grattacapi agli imprenditori europei.

Se il legislatore europeo ha voluto tutelare gli utenti è perché purtroppo i giganti dell’hi-tech hanno esagerato nell’archiviare ed elaborare i dati in maniera non sempre lecita.

Stupisce quindi l’annuncio di Microsoft di voler trattare i dati degli utenti secondo normativa GDPR in tutto il mondo.

Lo sforzo di Microsoft su questa tematica è pregevole, infatti ha adoperato più di 1.600 persone per lavorare sulle tematiche GDPR.

Gli utenti Microsoft potranno accedere ai propri dati tramite una privacy dashboard che sarà compliant al 100% con la normativa GDPR e permetterà quindi di visualizzare e cancellare i propri dati sui server Microsoft.

We believe privacy is a fundamental human right” è quando asserisce Julie Brill (Corporate Vice President and Deputy General Counsel) di Microsoft, in linea con il CEO Satya Nadella che durante il keynote Build 2018 ha affrontato la stessa tematica negli stessi termini.

Navigation