Sempre più verso il cloud: Windows Server Essential 2019 sarà l’ultimo on premises

8 Dicembre 2018/0/0
Home / Blog / Cloud / Sempre più verso il cloud: Windows Server Essential 2019 sarà l’ultimo on premises

Windows Server Essential 2019 potrebbe essere l’ultimo in versione on premises, di una lunga serie di pack della famiglia server di casa Microsoft orientati alle PMI.

Windows Server Essential, nato nell’ormai lontano 2000 con il nome di Small Business Server è una soluzione comoda per le piccole aziende sotto i 25 utenti che permette un notevole risparmio offrendo però le potenti funzionalità di Windows Server anche se con qualche piccola limitazione.

L’idea di Microsoft comunque non è di dismettere completamente la suite ma anzi, offrirla solo in cloud così da forzare le PMI, da sempre diffidenti, a fare il salto tecnologico verso il cloud.

La scelta di Microsoft è condivisibile e crediamo sia la strada più efficace per dismettere il costoso ed inutile hardware che genera tanti costi diretti ed indiretti senza dare benefici.

Microsoft non è la prima volta che forza gli utenti ad adottare soluzioni cloud, basti pensare ad Office 365.
La suite da ufficio più famosa al mondo, inizialmente venduta pacchettizzata, è stata dematerializzata da supporti fisici e distribuita solo in via digitale.

Il piano di Microsoft è sempre più chiaro: l’obiettivo è spostare tutte le utenze su Azure, la piattaforma cloud Microsoft.
Una scelta assolutamente condivisibile perché, per quanto possa sembrare una forzatura, porterà incredibili benefici anche alle piccole infrastrutture informatiche in termini di sicurezza e scalabilità.